Alice Basso in intimo chiede ai fan: “Sono volgare così?” – VIDEO

Alice Basso cattura tutta l’attenzione dei suoi followers con gli scatti e il video in intimo bianco pubblicati  sul suo profilo Instagram. Poi la domanda ai fan che sembrano essere tutti d’accordo nella risposta

Alice Basso in piazza
Alice Basso (Screenshot Instagram)

Alice Basso lascia senza fiato tutti i suoi seguaci con l’ultimo post pubblicato sul suo profilo Instagram. La nota showgirl fa impazzire i suoi fan con le foto e il video in intimo bianco. E’ estremamente sensuale con le sue pose hot, ma eleganti: il tris di foto e il video deliziano il pubblico che continua a seguirla quotidianamente sul suo profilo. La modella colpisce i fan anche grazie al suo carattere. La sua simpatia e la grande autoironia è nota a tutti, ma in questo caso dimostra anche grande umiltà, che immediatamente fa breccia nel suo fedele pubblico.

La Basso è nata nel giugno del 1987 a Dolo in provincia di Venezia. La sua evidente bellezza le permette di spopolare nel mondo della moda. Il fisico è scolpito, anche per i tanti anni di nuoto effettuati, e così inizia a lavorare per diversi brand importanti. E’ definita anche come “Sexy Mamma”, dopo aver dato alla luce due bambini, Brando e Morgan. Su Instagram il suo successo è divampato: ecco l’ultimo post.

LEGGI ANCHE >>> Alice Basso, la richiesta allarma i fan: “Qualcuno può aiutarmi?” – FOTO

Alice Basso in intimo: tutti ad ammirarla. Poi la domanda ai fan


La Basso è stupenda anche nell’ultimo post pubblicato sul suo profilo Instagram. La modella pubblica un tris di foto mozzafiato: indossa l’intimo bianco che mette in evidenza tutte le sue forme e fa impazzire i fan in estasi tra i commenti. In didascalia, però, si pone un problema: “Quando faccio foto così ho sempre il terrore di risultare volgare? Spero di no…”. Poi con lo stesso outfit ci delizia anche con un video mozzafiato. I fan ovviamente danno tutti la stessa risposta, ve ne riportiamo una delle tante: “Volgare de che?! Avessi un fisico così…tappezzerei la città”. Di seguito il post.

Related Posts

Leave a Reply