alessandro-cecchi-paone-senza-freni-su-beppe-convertini:-“i-suoi-programmi-sono-…”

 Beppe Convertini è un conduttore molto amato che, da tantissimi anni, è in tv con programmi che vanno in onda sulla Rai.

Da un po’ di tempo Beppe Convertini, dopo anni di gavetta, sta raccogliendo tante soddisfazioni, infatti, la dirigenza Rai gli sta affidando la conduzione di diverse trasmissioni televisive: C’è tempo per…, Azzurro – Storie di mare, Linea Verde e tra un po’ condurrà anche un’altra trasmissione dal titolo Evoluzione terra.

Alessandro Cecchi Paone su Beppe Convertini: “I suoi programmi sono interessanti e ben fatti”

Alessandro Cecchi Paone cura una rubrica all’interno del settimanale Nuovo Tv nella quale risponde alle domande dei suoi lettori su personaggi televisive e su trasmissioni. Un lettore ha detto a Cecchi Paone: “Noto con stupore che sta facendo carriera” chiedendosi se non siano tanti i programmi affidatigli e la risposta di Alessandro non si è fatta attendere: “I programmi che conduce sono interessanti e davvero ben fatti. Complimenti a lui!”

E poi Cecchi Paone ha anche aggiunto: “Sta succedendo quello cui ambiva da anni ma che non si verificava mai: la sua affermazione come conduttore televisivo. Ora la parola passa agli ascolti e alle valutazioni di qualità del prodotto”.

Beppe Convertini parla della sua famiglia

Beppe Convertini ha rilasciato un’intervista a Today nella quale ha raccontato molto della sua vita e della mamma ha detto: “In questi anni ho cercato di restituirle tutto quello che mi ha regalato, oltre all’amore”.

E poi di Linea Verde e di quanto sia seguito ha detto: “E’ un programma che racconta la provincia, la parte più autentica dell’Italia, quindi di conseguenza racconta storie di grandi donne e grandi uomini che fanno sì che la nostra agricoltura, il nostro allevamento e il nostro artigianato siano apprezzati in tutto il mondo. Racconta la bellezza del panorama italiano, montagna, laghi, fiumi, da nord a sud, comprese le isole, racconta le tradizioni, gli usi e i costumi, le eccellenze enogastronomiche. Soprattutto con Linea Verde raccontiamo quei borghi che non sono negli itinerari turistici classici, quindi si va alla scoperta di posti che non sapevi nemmeno ci fossero”.

E al giornalista che gli ha chiesto se gli piacerebbe condurre per tantissimi anni Linea Verde ha detto: “Devi amare viaggiare, perché sei continuamente fuori dalla tua città. Devi amare scoprire posti nuovi e conoscere gente nuova, cercare di mettere le mani in pasta in tutte le cose che si fanno. Magari sei negato e non ci riesci, ma ci provi a mungere una mucca o a preparare un formaggio, come andare a coltivare. E’ facile amare i viaggi nella nostra Italia, è così bella e unica, conosci dei luoghi pazzeschi. Io lo farei a vita”.

E poi ha raccontato del suo prossimo programma, Evoluzione terra e ha detto: “A fine novembre, sempre di domenica, alle 10.30, parte Evoluzione Terra. E’ un programma legato all’agricoltura al femminile, andremo a raccontare storie di donne imprenditrici. Questo mondo una volta era quasi del tutto maschile, oggi invece le donne sono molto più intraprendenti e anche molto più brave degli uomini”.