albano,-interviene-nella-lite-tra-ghali-e-salvini-“non-e-…”

Vuoi non vuoi, Matteo Salvini ovvero il leader della Lega è sempre uno dei personaggi politici più chiacchierati. In passato sono stati in tanti coloro i quali si sono scagliati contro Matteo Salvini in diverse occasioni, per via di alcuni comportamenti o dichiarazioni da lui rilasciate. Proprio in quest’ultimo periodo sembra che non sia passata inosservata una vera e propria sfuriata arrivata da parte del noto cantante Ghali.  In molti addirittura senza sapere che cosa fosse realmente accaduto, pare che abbiano dato ragione al cantante e schierati invece contro Salvini. Ma cos’è accaduto tra i due?

La sfuriata di Ghali contro Salvini 

Sembra che i due fossero presenti alla partita di calcio  Milan Inter che si è giocata la scorsa domenica 7 novembre. Da una parte c’era Ghali e dall’altra invece Matteo Salvini, il quale ha esultato per il pareggio del Milan lanciando anche dei baci piuttosto provocatori a Ghali, che si trovava proprio dall’altra parte. Pare che il cantante fosse piuttosto su di giri e si sarebbe adirato semplicemente perché Salvini avrebbe esultato per il gol di un calciatore di colore. ​Insomma, in questa vicenda che per certi versi risulta davvero surreale sono intervenuti alcuni personaggi pubblici tra cui Albano Carrisi ed anche Jack La Furia. 

Jack la Furia si scaglia contro Salvini 

Nello specifico Jack la furia si è sfogato durante la sua ospitata nel programma 105 caos di Francesco Facchinetti e Sabrina scampini che va in onda proprio su Radio 105. “Tralasciando le buone maniere io avrei fatto la stessa cosa. Salvini deve andare a rubare. Per quanto mi riguarda io lo avrei insultato e mi spiace non esserci stato”.  Queste le parole del cantante che sembra quindi aver preso le parti di Ghali.”Sono contro qualsiasi cosa Salvini pensi. Ognuno deve ricevere quello che dà. Salvini dice delle cose agghiaccianti a tutto il Paese senza preoccuparsi di ferire le persone che sono colpite dalle sue parole. Si dice ‘chi semina vento raccoglie tempesta’. Se tu apri la bocca spesso e volentieri per ferire delle categorie, può essere che quelle categorie quando le incontri non se la tengano”. Questo ancora quanto da lui aggiunto. 

Albano Carrisi prende le difese dei Salvvini 

Dall’altra parte però a prendere le difese di Matteo Salvini è stato proprio Albano il quale ha condannato il comportamento di Ghali. “Insultare una persona pubblicamente non è leale e non lo condivido. Ha fatto bene Salvini a non cedere a quel tipo di provocazione“. Queste le parole di Albano. “Ghali è una bravissima persona. L’ho conosciuto perché me lo presentarono i miei figli ed è dotato di una grande umanità, ma ha sbagliato ad insultare Salvini allo stadio. Così sembra una richiesta di pubblicità che diventa deleteria”. Questo ancora quanto dichiarato dal cantante di Cellino. Sembra che intanto Matteo Salvini abbia invitato Ghali a prendere un caffè, chissà se il rapper accetterà.

Leave a Reply