aeffe,-mediobanca-alza-target-price-e-migliora-le-stime

(Teleborsa) – Mediobanca ha incrementato il prezzo obiettivo su Aeffe, gruppo quotato su Euronext STAR Milan e operante a livello internazionale nel settore della moda e del lusso, portandolo a 2,9 euro (da 1,65 euro) e ha confermato il giudizio sul titolo a “Neutral”. “Aeffe ha finalmente finalizzato alcune azioni strategiche per sbloccare il valore del marchio del suo principale asset Moschino (circa l’80% dei suoi ricavi), trovandosi ora nella posizione migliore per rafforzare il posizionamento del marchio nell’arena del lusso e per estrarre potenziali sinergie dall’integrazione con l’attività di abbigliamento femminile del gruppo”, sottolineano gli analisti.

Dopo i risultati dei primi nove mesi del 2021 migliori del previsto e le azioni annunciate sul marchio Moschino, Mediobanca ha aggiornato le stime, proiettando una crescita di fondo più rapida (+17% nel 2021 e +10% nel 2022 a seguito del +22% nel portafoglio ordini primavera/estate 2022), e aggiungendo il contributo di Moschino Love a pieno regime dal 2023 e il riacquisto del business wholesale di Moschino in Cina continentale dal secondo semestre 2022.



Gli analisti si aspettano che la società chiuda l’anno con ricavi di 315,1 milioni di euro e un EBITDA di 32 milioni di euro. Questi valori dovrebbero salire nel 2022, rispettivamente, a 370,6 milioni di euro e 44,1 milioni di euro. Le previsioni sono poi per un ulteriore incremento nel 2023 a ricavi per 419,9 milioni di euro e un EBITDA di 55,8 milioni di euro.

Intanto, è ottima la performance di Aeffe a Piazza Affari, dove si attesta a 2,925 con un aumento del 4,84%. A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all’insegna del toro con resistenza vista a quota 3,002 e successiva a 3,187. Supporto a 2,817. Il titolo della società sta mostrando un rialzo del 37% nell’ultimo mese e del 164% da inizio anno.

Leave a Reply