Li chiamano in tedesco «Impfmuffel», i brontoloni del vaccino. Oppure «Impfgegner», gli avversari del vaccino. Sono i no vax, gli scettici blu, i cultori di un naturalismo alla tedesca che aborrisce i prodotti farmaceutici. A Bolzano e provincia sono talmente tanti anche tra i medici, gli infermieri e il personale sanitario delle Rsa, che l’amministrazione autonoma locale ha deciso di soprassedere e, in accordo con Roma, passare a vaccinare…