700 mila anni di storia della Cucina, Trovato il più antico esempio di cottura volontaria dei cibi, ed è antichissimo

700-mila-anni-di-storia-della-cucina,-trovato-il-piu-antico-esempio-di-cottura-volontaria-dei-cibi,-ed-e-antichissimo

Una straordinaria scoperta scientifica è stata fatta dai ricercatori dell’Università Ebraica di Gerusalemme (HU), dell’Università di Tel Aviv (TAU) e dell’Università Bar-Ilan (BIU), in collaborazione con lo Steinhardt Museum of Natural History, l’Oranim Academic College, l’Israel Oceanographic and Limnological Research (IOLR), il Natural History Museum di Londra e la Johannes Gutenberg University di Mainz. Un’attenta analisi dei resti di un pesce simile alla carpa rinvenuti nel sito archeologico di Gesher Benot Ya’aqov (GBY) in Israele mostra che il pesce è stato cucinato circa 780.000 anni fa. La cottura è definita come la capacità di elaborare il cibo controllando la temperatura a cui viene riscaldato e comprende un’ampia gamma di metodi. Finora, le prime testimonianze di cottura risalgono a circa 170.000 anni fa. La questione di quando l’uomo primitivo abbia iniziato a usare il fuoco per cuocere il cibo è stata oggetto di molte discussioni scientifiche per oltre un secolo. Questi risultati gettano nuova luce sulla questione e sono stati pubblicati su Nature Ecology and Evolution.

21d

Lo studio riguardava antichissimi insediamenti degli Homo Sapiens nei pressi dello scomparso lago Hula in Israele, che presentava, tra l’altro, una…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi