25-dicembre,-buon-natale-2022!-immagini,-video,-frasi-per-gli-auguri-su-facebook-e-whatsapp

Buone Feste e Buon Natale 2022. Il 25 Dicembre cade una delle più importanti feste cristiane che celebra la nascita di Gesù. Secondo il calendario liturgico è una solennità di importanza superiore all’Ascensione e alla Pentecoste, ma inferiore alla Pasqua. È comunque la festa più sentita tra i cristiani, anche ha assunto nella cultura occidentale sempre più un significato laico. Sono strettamente legate alla festività la tradizione del presepe e dell’albero di Natale.

“Oggi la Vergine dà alla luce Colui che è al di sopra di ogni essenza e la terra offre una grotta all’Inaccessibile. Gli Angeli con i pastori cantano gloria, i Magi camminano guidati dalla stella: per noi è nato, quale nuovo Bambino, il Dio di prima dei secoli”. ”E’ il Natale. Di chi? Del Signore. Ma è nato il Signore? Sì. Il Verbo che era in principio, Dio presso Dio, è dunque nato? Sì. Sì, è nato, perché se egli non avesse avuto una generazione umana, noi non saremmo mai pervenuti alla rigenerazione divina. Egli è nato perché noi rinascessimo a vita nuova”. E’ quanto scrive scrive Sant’Agostino. Mentre San Leone Magno scrive: ”Qualsiasi uomo che in qualsivoglia parte del mondo viene rigenerato in Cristo, diventa, con la nuova nascita, un uomo nuovo, e viene interrotta la vecchia successione originale; non deriva più dunque dalla generazione carnale del padre, ma dal germe del Salvatore che si è fatto figlio dell’uomo, perché noi potessimo essere figli di Dio”.

Buon Natale 2022: il significato simbolico di Giuseppe e Maria

Osservando la Natività, si nota la forte valenza simbolica dei personaggi che dominano la scena. Giuseppe e Maria: Giuseppe, simbolo maschile, rappresenta la responsabilità operosa, investita del compito di vigilare sul Bambino, restando in linea con la volontà divina ed in perfetta umiltà e modestia; virtù questa, sottolineata dai suoi abiti scuri (di solito marrone, il colore della terra) e dismessi. Maria, invece, è il simbolo della virtuosa e sacra maternità, archetipo femminino, mentre il suo manto azzurro riecheggia il cielo, da dove proviene il figlio divino.

Storia e curiosità su albero, presepe e l’origine del mito di Babbo Natale

L’albero di Natale è uno dei simboli per eccellenza di questa festività. Si narra che i Romani abbellivano le loro domus con fronde di pino e altri sempreverdi, regalandone un rametto come buon auspicio durante le Calende di gennaio, mentre tra i Celti, i sacerdoti e le sacerdotesse Druidi decoravano abeti e pini rossi, simboli di lunga vita, per le celebrazioni del giorno più corto dell’anno. I Vichinghi ritenevano che gli abeti avessero addirittura poteri magici poiché non perdevano le foglie neppure col rigido freddo del Nord Europa. Con l’avvento del Cristianesimo venne consolidata l’associazione abete-vita eterna. Si ha notizia di un albero fatto a Tallin nel 1441, un enorme abete eretto nella piana del Municipio intorno al quale danzavano i giovani in cerca dell’anima gemella. Vi è poi una cronaca dl 1570 di Brema che racconta l’addobbo di un albero, mentre una targa datata 1510, scritta in 8 lingue, a Riga, decreta che il primo albero di Capodanno è stato adornato in città. In Alsazia una cronaca di Strasburgo del 1605 riporta la notizia di alcuni cittadini che, per Natale, portavano a casa addobbi per ornarli con fiori di carta colorati, mele e zucchero. Dopo il Congresso di Vienna, l’albero di Natale dai paesi nordici si diffuse in tutta Europa: a Vienna nel 1816 con la principessa Henrietta von Nassau-Weilburg; in Francia nel 1840 per opera della duchessa di Orleans; in Italia con Margherita di Savoia che, a metà 800, lo allestì nel Quirinale; in Inghilterra, col marito della regina Vittoria, Alberto di Sassonia. La tradizione continua a prosperare, mostrandosi oggi decisamente più sostenibile, con alberi a bassissimo impatto ambientale e certificati; abeti riportati in negozio una volta terminate le festività; abeti artificiali realizzati con materiale riciclato (plastica, cartone), oltre a quelli creativi, artistici e home-made.

La parola Presepe deriva dal verbo latino “praesepire” che significa recingere con siepe e, quindi, in senso più lato, mangiatoia o greppia. Secondo il Vangelo di Luca, Giuseppe con Maria, sua sposa, si recò a Betlemme per rispondere al censimento indetto da Augusto: “Mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto. Diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia perché non c’era posto per loro nella locanda…”. Questa è l’unica sommaria descrizione ufficiale del luogo in cui nacque Gesù.

Il mito di Babbo Natale nasce dalla leggenda di San Nicola: secondo la tradizione, san Nicola regalò una dote a tre fanciulle povere perché potessero andare spose invece di prostituirsi e – in un’altra occasione – salvò tre fanciulli. Nel Medioevo si diffuse in Europa l’uso di ricordare l’episodio con lo scambio di doni nel giorno dedicato al santo. Il culto di San Nicola è molto diffuso. Ogni 6 dicembre i piccoli europei si svegliavano felici perché il Santo aveva portato loro i doni.

Perché il Natale si celebra il 25 dicembre?

Perché il Natale si celebra il 25 dicembre? L’ipotesi più accreditata fa riferimento alla festa pagana del Sole vittorioso, a cui l’imperatore Aureliano aveva dedicato un tempio il 25 dicembre del 274. Si trattava di un culto venuto dall’Oriente, ricordato nella data di allora del solstizio d’inverno, quando la luce solare cominciava a farsi più viva (Natalis Solis Invicti). Questa “eliolatria” (adorazione del sole) aveva trovato un grande favore popolare e l’autorità imperiale ne sfruttava il culto, piegandolo alla devozione verso l’imperatore (la parola natalis indicava anche i giorni della sua apoteosi, con l’assunzione della porpora). La Chiesa in espansione scelse di “cristianizzare” il sentimento religioso diffuso. Vi era il sostegno di alcuni passi biblici, già interpretati in senso cristologico come la profezia sul “sole di giustizia che sorgerà con raggi benefici” (Mal 3,20) o il salmo 18,6 (“Là pose una tenda per il sole che esce come sposo dalla stanza nuziale”), insieme alla teologia giovannea su Gesù luce del mondo (Gv 1,9; 8,12).

Natale: le celebrazioni nel Mondo

In Africa, la sera della vigilia le famiglie si riuniscono insieme, lasciando aperto l’uscio di casa per permettere a chiunque voglia di prendere parte ai festeggiamenti, scambiandosi generi alimentari e vestiti. Nei giorni precedenti il Natale, le ragazze, ballando e cantando, vanno di casa in casa, accompagnate da tamburi, mentre dopo il 25 sono gli uomini, con i volti coperti da grosse maschere in legno, ad esibirsi lungo le strade.

In Germania imperdibili i mercatini natalizi ed il Natale di Asburgo, dove graziose ragazze vestite da angeli vengono calate dalla cima del municipio giù nella piazza della città. Nelle case non può mancare la corona dell’Avvento, mentre, per i più piccoli, un vero e proprio must è rappresentato dal calendario dell’Avvento, fatto in casa o acquistato, contenente cioccolatini o giochini, uno per ogni giorno dall’1 al 24 dicembre.

In Messico, invece, la sera della Vigilia si mette in scena una piccola rappresentazione conosciuta come las posadas, dal nome delle locande per pellegrini situate un tempo lungo le strade maestre. Una coppia, che impersona Maria e San Giuseppe, bussa a varie porte chiuse, cercando riparo e recando delle candeline accese.

In Inghilterra nel giorno della Vigilia, i bimbi lasciano vicino al camino una tazza di latte e biscotti per Father Christmas e una carota per Rudolf, la renna; appendendo al camino le calze dove Babbo Natale metterà i doni.

In Brasile oltre alle cerimonie cristiane vengono svolti anche riti cardesisti, dove persone vestite di bianco, danzano in tondo sulla spiaggia fino a raggiungere uno stato di estasi. Il giorno di Natale invece si offrono doni floreali anche alla dea del mare e della prosperità Yemanja, appartenente al pantheon del Candomblé, religione di origine Loruba.

Auguri di Buon Natale 2022 e Buone Feste in tutte le lingue del mondo

Proponiamo esempi di auguri di Buone Feste e Buon Natale in tutte le lingue del mondo:

Albanese: Gezur Krislinjden

Arabo: Idah Saidan Wa Sanah Jadidah

Basco: Zorionak eta Urte Berri On

Boemo: Vesele Vanoce

Bretone: Nedeleg laouen na bloavezh mat

Catalano: Bon Nadal i un Bon Any Nou

Ceco: Prejeme Vam Vesele Vanoce a stastny Novy Rok

Cinese (Cantonese): Gun Tso Sun Tan’Gung Haw Sun

Cinese (Mandarino): Kung His Hsin Nien bing Chu Shen Tan

Cingalese: Subha nath thalak Vewa

Coreano: Sung Tan Chuk Ha

Croato: Sretan Bozic

Danese: Glædelig Jul

Estone: Ruumsaid juuluphi

Fiammingo: Zalig Kerstfeest en Gelukkig nieuw jaar

Filippino: Maligayan Pasko

Finlandese: Hyvaa joulua

Francese: Joyeux Noel et Bonne Année

Gallese: Nadolig Llawen

Giapponese: Shinnen omedeto. Kurisumasu Omedeto

Greco: Kala Christouyenna

Indonesiano: Selamat Hari Natal

Inglese: Merry Christmas and Happy New Year

Islandese: Gledileg Jol

Lituano: Linksmu Kaledu

Macedone: Sreken Bozhik

Maltese: LL Milied Lt-tajjeb

Norvegese: God Jul, or Gledelig Jul

Occitano: Pulit nadal e bona annado

Olandese: Vrolijk Kerstfeest en een Gelukkig Nieuwjaar!

Polacco: Wesolych Swiat Bozego Narodzenia

Portoghese (Brasile): Boas Festas e Feliz Ano Novo

Portoghese: Feliz Natal

Rumeno: Sarbatori vesele

Russo: Pozdrevlyayu s prazdnikom Rozhdestva?is Novim Godom

Sardo: Bonu nadale e prosperu annu nou

Serbo: Hristos se rodi

Slovacco: Sretan Bozic oppure Vesele vianoce

Sloveno: Vesele Bozicne. Screcno Novo Leto

Spagnolo: Feliz Navidad y Feliz Año Nuevo

Svedese: God Jul and (Och) Ett Gott Nytt År

Tailandese: Sawadee Pee Mai

Tedesco: Fröhliche Weihnachten und ein glückliches Neues Jahr

Turco: Noeliniz Ve Yeni Yiliniz Kutlu Olsun

Ucraino: Srozhdestvom Kristovym

Ungherese: Kellemes Karacsonyi unnepeket

Vietnamita: Chung Mung Giang Sinh

Ecco nella gallery in alto varie immagini, sotto frasi video da condividere  su Facebook e WhatsApp per augurare un sereno e felice Natale 2021 al tempo del Coronavirus.

Ecco le FRASI per gli auguri su Facebook e WhatsApp:

  • Con tutto l’amore che può contenere il mio cuore ti auguro un Natale pieno di felicità!
  • Che questi giorni di festa, ricchi di serenità, ti portino tanta pace e fortuna. Tanti auguri di Buon Natale!
  • Che questo Natale ti porti una montagna di sogni da realizzare. Buon Natale!
  • Ti abbraccio e ti auguro di trovare sotto l’albero la gioia, la felicità ed immenso amore. Che sia un Natale unico ed indimenticabile! Auguri di Natale
  • Che questo Natale possa farle vivere il tempo autentico in cui sentirsi sempre felici e in pace col mondo. Felice Natale
  • Un sorriso vale più di mille regali. Ti auguro di riceverne un’infinità. Tanti Auguri di Buon Natale 2018!
  • Colgo l’occasione del Natale per esprimerLe tutta la mia gratitudine per quanto ha fatto per noi
  • Il Natale porti a lei e alla sua famiglia i sorrisi più belli e gli abbracci più calorosi. I miei più sentiti auguri per un futuro ricco di soddisfazioni
  • Le cose più belle della vita non si trovano sotto l’albero, ma nelle persone che ti stanno vicino nei momenti speciali. Buon Natale!
  • Con te è Natale tutto l’anno. Grazie di esserci sempre. Buon Natale!
  • Buon Natale per ogni cosa che troverai sotto l’albero, per ogni sorriso che ti farà star bene, per ogni abbraccio che ti scalderà il cuore.
  • Regalami un sorriso… e sarà un Natale speciale! Tanti auguri!
  • A Natale l’amore può trionfare, apri il tuo cuore e lascialo andare. Buon Natale e non smettere mai di sognare!
  • Buon Natale per ogni tuo sogno che vorrai realizzare… per ogni tuo momento speciale, per ogni realizzazione professionale!
  • Con tutto l’amore che può contenere il mio cuore ti auguro un Natale pieno di felicità!
  • Se fossi Babbo Natale porterei nel tuo cuore un sacco di baci e tantissima felicità! Auguri!
  • Tanti auguri di Buon Natale! Che la Pace, la gioia e l’armonia siano lo sfondo della tua vita!
  • Che tu sia orso o toro tanti auguri di Buon Natale e di un felice e proficuo Anno Nuovo
  • Quest’anno hai raggiunto risultati eccezionali, ora ti meriti un po di riposo. Tanti auguri di un felice Natale 2018 a te e alla tua splendida famiglia
  • Gli auguri di Natale più sinceri sono quelli fatti con il cuore, proprio come quelli che faccio a te e famiglia
  • La pace e la serenità del Natale vi accompagnino sempre.
  • Tantissimi Auguri di Buone Feste a te e alla tua famiglia! Con sincera amicizia
  • Un dolce e sereno Natale a te che lo meriti tanto
  • Sei sempre nei miei pensieri: ti auguro Buon Natale e un felicissimo Anno Nuovo
  • A te e famiglia gli Auguri di un lieto Natale pieno di soddisfazioni nel lavoro di gioie e di amore
  • Che la magia del Natale possa rinnovarsi per te tutto l’anno, tantissimi auguri
  • Non ho la barba e il vestito rosso, ma un regalo te lo faccio lo stesso. Buon Natale
  • Tantissimi auguri: che il Natale possa portare nella vostra casa armonia, pace e serenità
  • Cos’hai trovato sotto l’albero? I miei più sinceri auguri di Natale
  • Tanti auguroni per un Natale di pace e serenità e un Anno Nuovo ricco di piacevoli novità
  • E’ con un tenero pensiero che vi mando un mondo di Auguri di Buon Natale e Felice Anno. Che questo Nuovo Anno possa portare tanta felicità, pace e serenità a tutti
  • Ti auguro un sereno e tranquillo Natale da trascorrere insieme alle persone che più ami
  • Ti auguro un buon Natale, buone feste e una serena ripresa del lavoro… il più tardi possibile
  • Alla persona più dolce dell’Universo e a tutta la sua famiglia auguro un Santissimo Natale e un meraviglioso e prospero nuovo anno
  • Tanti Auguri di felicita, pace e salute per le Sante Feste. Speriamo che l’Anno Nuovo ti porti tutto ciò che desideri
  • I nostri migliori Auguri di Natale e per l’Anno nuovo. Che il nuovo anno sia semplicemente il migliore che abbiate mai trascorso.
  • Buon Natale, tanti auguri! E’ il momento migliore per far avverare ogni tuo sogno. Ti auguro solo il meglio!
  • Tanti auguri di Natale… che sia un Natale speciale e che faccia sognare. Ti auguro tante cose belle e brillanti più delle stelle. Tanti auguri di Natale!
  • Regalami un sorriso… ed il Natale sarà perfetto! Tanti auguri di Natale!
  • Il tuo cuore è pieno di desideri e sogni che riempiono la tua vita e la rendono speciale. Possa questo Natale avverare tutti i tuoi sogni. Tanti auguri di Natale!
  • Con tutto l’amore che può contenere il mio cuore ti auguro un Natale pieno di felicità!
  • Ti auguro un sacco di regali sotto l’albero… ed un sacco d’amore nel tuo cuore. Tanti auguri di Natale!
  • Che la festa di Natale ti porti tutto quello che desideri: Un sacco di divertimento e sorprese! Buon Natale!
  • Questa frase è in una scatola di pace, piena di gioia, avvolta con amore, firmata con un sorriso e inviata con un bacio. Buon Natale!
  • Quando riceverai questo sms, chiudi gli occhi e ricorda tutti i momenti più belli e felici della tua vita, questo è quello che ti auguro… una vita piena di felicità. Auguri di Natale!
  • Buon Natale a tutti quanti, non importa se siamo in tanti, quel che conta e che ci sia l’amore, serenità, gioia e tanto calore!
  • Babbo Natale corre in fretta, c’è un angelo che lo aspetta, a breve riceverai un regalo speciale: è il mio augurio di un magico Natale!
  • Per queste feste non voglio addobbi colorati per stanze agghindate, ma pensieri felici per tutti i miei amici!
  • Per questo Natale ti invio questo mio semplice messaggio augurale sperando di non essere banale con te che sei un amico speciale!
  • Queste feste natalizie mi hanno fatto il regalo più bello io potessi desiderare: te! Regalo inaspettato e da sempre desiderato!
  • Buon Natale mamma e papa, che questa santa notte vegli sempre su di voi.
  • Le campane suonano a festa, sereno Natale famiglia mia.
  • Auguri di un felice Natale mamma, tu che sei la persona più importante della mia vita.
  • Siamo cresciuti insieme divertendoci, sei parte della mia vita. Un abbraccio, buon Natale.
  • Auguri, ti auguro di trascorrere questa magnifica giornata assieme alle persone che ami.
  • Ho appena allestito il mio presepe, mi manca l’asino quando arrivi?
  • Quest’anno spero tu possa ricevere qualcosa di speciale, qualcosa che non hai mai avuto… pensa che emozione sarebbe ricevere… un cervello! Tanti auguri di Natale con tanto affetto
  • Questi auguri di Natale saranno completamente diversi da tutti quelli che riceverai, ne sono sicuro… Buona Pasqua!
  • Vorrei fare gli Auguri di Natale ad una persona sorprendente, brillante e decisamente stupenda. Considerando che gli auguri non me li posso fare da solo… Allora li faccio a te! Buon Natale!

Ecco i VIDEO per gli auguri su Facebook e WhatsApp:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"


Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"